Carciofi alla Giudia | La Natura a Domicilio

Vuoto

Totale: 0,00 €

La Natura a Domicilio

Ortaggi e frutta di stagione a domicilio ogni settimana

Carciofi alla Giudia

Numero persone: 
4
Ingredienti: 
8 Mammole (Carciofi Romani)
1 limone
olio extravergine d'oliva (per friggere)
sale, pepe
Preparazione: 

Questa è probabilmente la ricetta più famosa per le MAMMOLE.

Le MAMMOLE sono i CARCIOFI ROMANI, che rispetto a quelli sardi o siciliani sono più rotondi e morbidi e privi di spine.

Le mammole vengono fritte due volte: la prima per ammorbidirle e la seconda per renderle croccanti.

Ingredienti (per quattro persone):
n. 8 Mammole (Carciofi Romani)
n. 1 limone
Sale, pepe, olio

Preparazione:

Pulite le mammole eliminando le foglie esterne più dure, poi sbucciate il gambo con l'aiuto di un pelapatate.
Mettete a bagno i carciofi a temperatura ambiente in una bacinella piena di acqua e succo di limone, in modo da evitare che si anneriscano.
Dopo una decina di minuti scolateli e tamponateli con un panno pulito.

Friggeteli una prima volta in casseruola dai bordi alti con dell'olio caldo e manteneteli in cottura finché non si saranno ben ammorbiditi (10-15 minuti).

Quando saranno morbidi (lo si sente punzecchiando con una forchetta o con uno stuzzicadenti la base del carciofo) toglieteli dalla cottura e metteteli a sgocciolare e poi a raffreddare tenendoli a testa in giù.

Una volta freddi e scolati dall'olio, aprite le foglie dall'interno verso l'esterno con una forchetta in modo che assumano la caratteristica forma a "rosa sbocciata".
Spruzzateli con un po' d'acqua (o vino bianco) e friggeteli in padella, uno ad uno, alzando lievemente la temperatura ma facendo attenzione a non bruciarli.
Saranno pronti quando formato una bella crosticina dorata (uno o due minuti a carciofo).

Infine metteteli ad asciugare su un foglio di carta assorbente e serviteli ancora caldi.

Categoria Ricetta: 
Categoria Prodotto: